Giornata Nazionale degli Alberi 2018

In questa giornata si celebrano gli alberi. Ma non servono regali; basta dedicargli alcune attenzioni

Giornata Nazionale degli Alberi

Ormai lo sappiamo, tutte le piante, e gli alberi in particolare, svolgono una serie di funzioni essenziali per la nostra vita e il nostro benessere. Sotto il termine forse un poco astratto di servizi ecosistemici si raccolgono tanti benefici che gli alberi ci forniscono in maniera gratuita: riduzione dell’effetto isola di calore, difesa dal dissesto idrogeologico e dalle inondazioni, purificazione dell’aria e dell’acqua dagli inquinanti, supporto e riparo per molte specie animali e di insetti, benefici sociali e sulla salute…

Potremmo andare avanti all’infinito.

Ma a fronte di tanti effetti benefici gratuiti e distribuiti indistintamente a tutti, che cosa facciamo noi per migliorare e favorire la vita delle piante in città (e quindi, indirettamente, la nostra)?

Spesso niente, anzi ci accaniamo sugli alberi con trattamenti errati come le capitozzature, i tagli radicali durante gli scavi, l’impermeabilizzazione del suolo e del poco spazio cui riserviamo a questi esseri viventi.

Se allora volessimo provare a trattare con maggiore rispetto gli alberi e al contempo garantirci maggiori benefici, potremmo iniziare con alcuni facili accorgimenti:

  • assicurarci che ci sia abbastanza spazio per la pianta, una volta a maturità. Sia per la chioma, sia per le radici;
  • valutare bene il tipo di suolo ed evitare di mescolarlo con inerti come macerie dalle demolizione;
  • porre attenzione alle corrette dimensioni della buca d’impianto e alla sua profondità. Non si deve mai interrare il colletto della pianta;
  • impermeabilizzare o asfaltare il terreno fino a ridosso del fusto. Ma neanche arrivarci vicini;
  • tagliare le radici in maniera approssimativa durante gli scavi e arrivare vicini al colletto con i lavori;
  • potare in maniera troppo incisiva e capitozzare. Ricordate che le piante non si rinforzano con la potatura.

Come è facile comprendere, questa è solo una lista parziale di quello che è possibile fare e di come si deve progettare e gestire in maniera corretta la presenza di un albero in ambiente urbano. La presenza di un professionista formato ed esperto, come un dottore agronomo, fornisce maggiori garanzie di un buon risultato, per l’albero e per chi usufruisce della sua presenza.

Per qualsiasi approfondimento contattateci ai recapiti presenti nel sito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *